I post con keyword tagli

  • Ex Kathedra

Il modus operandi del governo sta ormai assumendo la dimensione di una piccola regolarità empirica: focalizzarsi su questioni relativamente minori e intervenire mediante rinvii. Dopo la vicenda IMU è stata la volta dell’aumento di un punto dell’aliquota IVA, che è stato scongiurato principalmente anticipando temporalmente altre tasse. Il battage propagandistico precedente all’aumento IVA dipingeva in alcuni casi scenari terrificanti, affermando che le conseguenze sarebbero state funeste. Anche se ci sono pochi dubbi sul fatto che inasprimenti fiscali possono peggiorare la recessione già in corso, soprattutto in assenza di riforme strutturali per promuovere la crescita,è utile guardare da vicino i numeri in gioco ed effttuare anche qualche riflessione su quali tasse possono fare più male al paese.

  • Ex Kathedra

Solo sei mesi fa Mario Monti era visto come la soluzione di tutti i nostri problemi: con l’eccezione dei pasdaran berlusconiani e della Lega, che aveva fatto una scelta di tornaconto elettorale, tutti vedevano M.M. come l’uomo della Provvidenza che avrebbe sconfitto lo spread  e che ci avrebbe ridato la tranquillità che da luglio vacillava.

  • comiKnoise

L’occasione me l’ha fornita l’ennesimo incontro fra il Ministro Passera e una delegazione di imprenditori napoletani, fra cui il sottoscritto. Al momento dell’immancabile buffet ho dato una sbirciatina alle carte che aveva Passera sul tavolo e ho visto questa bozza di decreto legge. Non ho resistito alla tentazione e con il mio smartphone (ah James, non sai cosa ti stai perdendo!) ho fotocopiato il testo. Lo riproduco qui per i lettori di nFA. In corsivo ci sono le annotazioni a penna che erano di fianco al testo.

Contattaci