I post con keyword sussidi

  • Ex Kathedra

A margine di un seminario organizzato dall’ESM si torna a parlare di bad bank, questa volta a livello europeo. Con buona pace della passione tutta italiana per le “soluzioni di sistema”, la proposta presenta diverse criticità sotto il profilo tecnico (leggasi aiuti di stato e principi contabili ), ma soprattutto non si comprende in che modo potrebbe contribuire ad “alleviare le sofferenze” degli istituti di credito.

  • L'avvelenata

Il nostro paese ha una politica di rimborso dei danni delle calamità naturali che premia la deresponsabilizzazione di proprietari, costruttori, progettisti ed amministratori e penalizza chi, fra i precedenti, investe nella sicurezza del proprio patrimonio e fa il proprio dovere. È sensata questa politica? L’approvazione del decreto di ricostruzione per il terremoto di Agosto ci offre l’occasione per una riflessione a nostro avviso utile, anche se forse sgradita ad alcuni. 

  • L'avvelenata

Lo Stato finanzia lo sviluppo locale della siderurgia a Taranto da anni. Questo articolo vuole giudicare l’operato del Governo nella gestione della questione ILVA. Le domande che questo articolo vuole porsi sono:  (i) ha senso continuare a finanziare indirettamente l’industrializzazione di specifici località, come quella Tarantina? (ii) ha ragione il Governo che attacca nel merito scientifico i risultati della perizia sull’inquinamento di Taranto e le competenze della magistratura?  

  • Ex Kathedra

Lezioni dal ristorante del Senato della Repubblica: ma se noi, quando al mercato ci vendono una maglietta a 3 euro, pensiamo: “dove sta la sòla? Chissà che manine piccole il bimbo cinese che l’ha cucita!”, cosa dovrebbe pensare un senatore quando gli fanno pagare un risotto con rombo e fiori di zucca a 3,34 euro? Ci permettiamo di suggerirglielo in questo post.

  • Qui è FLG

Crack, come molti lettori sapranno, è un gioco da tavolo, così descritto (in libera traduzione) nella versione originale (Go For Broke):

Spendaccioni gioite! I giocatori ricevono un milione di dollari dalla banca e devono sperperarlo per vincere.

Ormai non c’è più pudore. Voltremont ha candidamente dichiarato che sta giocando la sua partita a Crack, con cinque miliardi di euro dell’Unione Europea. In queso post mi permetto un umile suggerimento per vincere la partita giusta.

Contattaci