I post con keyword fertilita

  • Ex Kathedra

Periodicamente appaiono sulla stampa articoli o prese di posizione sul problema dell’invecchiamento della popolazione italiana e della denatalità. L’ultimo episodio è di queste settimane, con la pubblicazione del report dell’Istat sull’andamento demografico del 2015. I commenti sono generalmente negativi, se non quasi-catastrofici, ed il fenomeno viene assunto a simbolo del decadimento del Paese. Ma sarà proprio vero?

  • Passaparola

Oggi il FT pubblica una meritoria lettera del nostro Gian Luca Clementi che ricorda come l’alta fertilità dei paesi poveri sia una conseguenza, non una causa della loro povertà: la causa è il sottosviluppo, ed è dalla sua eliminazione che può iniziare ogni miglioramento.

Siccome l’acccesso su FT è ristretto, e la lettera è comunque in Inglese, come pubblico servizio ne pubblico qui la traduzione italiana (sperando che Gian Luca non mi faccia causa per violazione di copyright 😉 )

  • Passaparola

Al ritorno dall’Italia, all’ufficio postale fra la posta sospesa ho trovato una pila di Economist la cui consegna mi sono scordato di sospendere (come mi succede da circa un anno e mezzo). Poco male, in uno di essi ho trovato una tabella che ho trovato interessante, e che sottopongo all’attenzione dei lettori. Si tratta della percentuale di donne per numero di figli calcolata nell’insieme di tutte le donne che hanno completato il loro periodo fertile. Ne riporto i valori per l’Italia e altri due paesi industrializzati ad alta fertilita’, Svezia e USA.

Contattaci