I post con keyword elezioni 2008

  • Passaparola

Commenteremo poi in modo più approfondito i risultati delle elezioni europee, ma un’osservazione veloce va fatta riguardo ai sondaggi. Tutti, senza esclusione, hanno mancato di predire il calo del PdL rispetto alle politiche del 2008. In compenso, hanno più o meno azzeccato il risultato degli altri. Provo ad azzardare una ipotesi su cosa è successo.

  • Qui è FLG

In un post di parecchio tempo fa ho discusso i risultati delle elezioni regionali abruzzesi del 2008, guardando principalmente alle percentuali ottenute dai candidati a governatore e dai partiti che li sostenevano. In realtà, come mi ha fatto quasi subito notare il lettore Luca Iozzino, ci sono importanti lezioni da trarre anche dall’analisi del numero assoluto di voti. In questo post cerco di rimediare a tale deficienza.

  • Ex Kathedra

L'andamento del voto non è stato territorialmente omogeno. La coalizione di Berlusconi ha aumentato i propri consensi su tutto il territorio nazionale ma marcatamente più al Sud che al Nord. La coalizione di Veltroni si è rafforzata soprattutto al Centro, migliorando di poco i consensi al Nord e al Sud. Il dato sicuramente più saliente è il forte riorientamento territoriale del PdL, che ha perso in modo abbastanza drammatico al Nord mentre ha guadagnato in modo vistoso al Sud.

  • Ex Kathedra

La metodologia "uniform national swing" per la previsione dei seggi al Senato sembra aver funzionato bene. Gli errori sono derivati principalmente dal fatto che i sondaggi erano chiaramente sbagliati per quanto riguarda le percentuali della Sinistra Arcobaleno e al fatto che la coalizione PD ha aumentato i propri voti più al Senato (dove nel 2006 aveva preso meno) che alla Camera.

  • Passaparola

In Italia non si può fare a meno di discutere dei risultati a caldo e per tutta la serata e parte della notte del lunedì elettorale. Fa parte dei riti nazionali. Anche se i risultati sono molto parziali e, come già successe nel
2006, vengano poi contradetti (almeno parzialmente) da quelli finali.
Quindi, ci adeguiamo, anche per permettere ai lettori di esprimere le
loro reazioni. Per distaccati, freddi e razionali che i lettori di nFA siano, siamo
certi che a commentare a caldo non rinunceranno.

Contattaci