I post con keyword teoria economica

  • Ex Kathedra

L’argomento d’un dibattito mancato m’è tornato alla mente. Avendo intenzione, per mille buone ragioni, di ricominciare a scrivere su nFA, comincio da qui. Son in parte pensieri in libertà ed in parte questioni serie che la ricerca nelle scienze sociali non è riuscita a risolvere, chissà se mai le risolverà. Se vi interessa il tema “teoria economica austriaca alternativa alla teoria dominante e capace, al contrario di questa, di spiegare tutto ciò che non abbiamo capito del mondo” provate a leggere. Altrimenti, lasciate stare.

  • Ex Kathedra

Il governo ha proposto alcune misure di stimolo all’economia sulla logica dell’intervento mirato piuttosto che su misure di riduzione fiscale generalizzata. Si prevedono incentivi alla ristrutturazione edilizia che, sulla base di semplice logica corredata da recenti studi empirici, è ragionevole ipotizzare abbiano effetti scarsi e di breve durata. L’impressione è che il governo sia alla ricerca più di impatto mediatico che di effetti concreti.

  • L'avvelenata

Un articolo recente del Keynes Blog potrebbe apparire pericolosamente credibile al lettore frettoloso o con scarsa conoscenza dei temi in questione, per non dire dell’abuso strumentale che potrebbe farne chi vuol propagandare determinate ideologie. Se volete un esempio di studio serio sulla questione meglio leggere questo post di qualche anno fa.

  • Ex Kathedra

“L’essenza profonda di ogni decisione individuale rimane sconosciuta agli occhi di un osservatore esterno – spesso, d’altronde, ciò accade anche allo stesso decisore.”  – John Kennedy (1963)

Nel mio post precedente ho discusso i motivi per i quali le crisi non sono prevedibili, e per quali ragioni le teorie non basate su aspettative razionali non possono essere affidabili nello stesso momento in cui sono note a tutti. Le aspettative razionali, infatti, sono il nucleo del principio di incertezza in economia: il nostro comportamento dipende dal modello che abbiamo in mente. In questo post cercherò di procedere oltre, sulla linea dello stesso ragionamento. 

  • Ex Kathedra

Le aspettative razionali falliscono per la stessa ragione per cui ha fallito il comunismo: l’arroganza e l’ignoranza del monopolista. – John Kay

In fisica, il principio di indeterminazione di Heisenberg evidenzia come sia limitata la nostra capacità di conoscere simultaneamente alcuni fatti (come, ad esempio, la posizione e la velocità di una particella). La teoria, in grado di catturare questa idea, è una teoria probabilistica: nella meccanica quantistica, infatti, solo la probabilità degli esiti può essere conosciuta in anticipo. Stranamente, ci si aspetta che gli economisti facciano di più. Questo convincimento è principalmente dovuto alla presupposta incapacità di quest’ultimi a prevedere la crisi attuale – alcuni dicono che è una crisi dell’ economia come disciplina, altri che  è dovuta all’ipotesi di “aspettative razionali” su cui questa si baserebbe. Al contrario, quest’ultimo è un principio fondamentale che afferma come non ci possa essere alcun modo affidabile per prevedere una crisi.

  • Ex Kathedra

Lezioni dal ristorante del Senato della Repubblica: ma se noi, quando al mercato ci vendono una maglietta a 3 euro, pensiamo: “dove sta la sòla? Chissà che manine piccole il bimbo cinese che l’ha cucita!”, cosa dovrebbe pensare un senatore quando gli fanno pagare un risotto con rombo e fiori di zucca a 3,34 euro? Ci permettiamo di suggerirglielo in questo post.

  • Passaparola

Partecipare da relatore al Salamanca Social Science Festival è stata un’esperienza molto interessante, ma ancora più arricchente è stata la possibilità di chiacchierare e discutere con relatori e partecipanti dopo le sessioni, a cena, nei caffé, o semplicemente passeggiando da una sessione all’altra. Vorrei condividere qui alcune riflessioni sollecitate da queste conversazioni.

Contattaci