I post con keyword RAI

  • L'avvelenata

Il dibattito sullo sciopero dei dipendenti RAI sta svicolando verso forme surreali. Secondo noi, invece, il punto è uno solo ed è semplicissimo: se Renzi vuole davvero #lasvoltabuona in questa faccenda allora dovrebbe fare solo una cosa: vendere la RAI al miglior offerente garantendo la concorrenza nel settore dell’informazione con gli strumenti antitrust, abolendo così la tassa più iniqua e regressiva del nostro sistema fiscale (qualcosa di sinistra, ci pare), cioé il canone RAI, e mettendo nelle tasche di quel 75% di italiani che questa tassa la pagano quasi 2 miliardi di euro all’anno. Cogli l’occasione propizia e #cambiaverso davvero, Matteo. Se no, un po’ buffone lo sei anche tu.

  • Qui è FLG

Le dimissioni di Veltroni hanno scatenato la solita discussione sulle nomenklature nel PD. Quando va bene si fa un passo in più, e si discute delle possibili alleanze politiche. Continuiamo a non vedere discussioni sulle cose da fare e analisi serie sulla stagnazione dell’economia italiana, che sono le uniche che ci interessano. Proviamo a dare un modesto contributo.

  • L'avvelenata

Con un emendamento presentato da Filippo Berselli di Alleanza Nazionale e da Sergio Zavoli del Partito democratico, la Camera ha abolito il canone Rai per coloro che hanno più di 75 anni e percepiscono la pensione minima. È veramente deprimente vedere come le proposte più assurde riescano a ottenere un così vasto consenso tra i nostri parlamentari. Noi, imperterriti, ripetiamo un’altra volta a voce alta che c’è una sola soluzione seria: vendere la Rai, abolire il canone.

  • Passaparola

I casi in cui gli organi che ci dovrebbero rappresentare hanno disatteso la volonta’ popolare sono innumerevoli. Come molti di voi, immagino, ricordo di aver votato per l’abolizione del Ministero dell’Agricoltura, per poi vederlo riapparire in real time come Ministero delle Politiche Agricole, per la privatizzazione della RAI, per il sistema elettorale maggioritario… Marcello Urbani ci segnala l’ennesimo esempio di protervia da parte dei politici nostrani.

  • Qui è FLG

nFA viene criticata da molti, in pubblico ed in privato, per il suo tono madornalmente ed arrogantemente catastrofico: “Tutto sbagliato, tutto da rifare! Nulla funziona.” E’ quindi con fervore nazionalista ed entusiasmo patriottico che mi allieta riportare una buona notizia.

Contattaci