I post con keyword pmi

  • Ex Kathedra

Gli interventi normativi effettuati negli ultimi anni per favorire le piccole e medie imprese non sembrano sortire buoni risultati. La spiegazione sta nel fatto che legislatore non utilizza gli strumenti previsti per misurare l’impatto sulle PMI dei provvedimenti da adottare e per verificare, dopo l’adozione, che siano stati ottenuti gli effetti previsti. Di conseguenza, continuano a stratificarsi regolazioni inadeguate, che non agevolano l’iniziativa economica privata.

  • L'avvelenata

Morandini & Marcegaglia hanno portato a casa un primo risultato: va a loro merito, è il frutto di un lavoro paziente e tutt’altro che facile, per compiere il quale si deve contare su volontà alfieriana e qualità d’incassatore da pugile. I provvedimenti ottenuti costituiscono una minima boccata d’ossigeno in una situazione d’emergenza, ma sono di portata alquanto limitata: la strada da percorrere è ancora lunghissima e la battaglia continua ……

  • Passaparola

Si sarebbe potuto titolare anche con un classico “armiamoci e partite …..”, oppure utilizzare un irriverente “son tutti finocchi, col culo degli altri”, frase salace resa celebre in una trasmissione televisiva di carattere umoristico. Senza alcuna offesa per le preferenze sessuali di chiunque – perfettamente legittime – in questo modo la provocazione sarebbe stata più evidente. Il significato non cambia: eticamente corretta ed umanamente doverosa, la solidarietà è un compito della collettività, da espletare tramite risorse generali, non da imporre solo ad alcuni, rigorosamente lasciandone ad essi l’onere economico.

  • L'avvelenata

È la nuova parola d’ordine. Tutti hanno scoperto quanto sia determinante il supporto alla cosiddetta economia reale che, nell’ambito italiano, vuol dire piccola e/o media impresa.

S’immaginano ricette, ci si scambia il consueto j’accuse, ci si attribuisce la primogenitura dell’attenzione, si chiacchiera molto ….. spesso senza avere la minima idea delle reali situazioni sulle quali si vuole intervenire. È opportuno, allora, cercar di fare un po’ di chiarezza, allo scopo di comprendere quali siano le urgenze da affrontare e quali i motivi che spingono a considerare inadeguata l’azione di governo.

Non si elemosinano trattamenti di favore, si vuol bensì dare evidenza a normative e comportamenti che minano le basi della competitività, creando condizioni di svantaggio rispetto ad altri paesi, forse con l’unico risultato di perpetuare il controllo delle risorse da parte della casta politica, che se ne serve per garantirsi il potere.

Contattaci