I post con keyword piccola industria

  • Passaparola

Sono stato irriverente e provocatorio, ma in fondo solo me stesso. Dal palco delle Assise Generali di Confindustria, a Bergamo, ho provato a scuotere quella platea di quasi seimila colleghi. Nella convinzione che la visione, il pragmatismo e l’orgoglio degli imprenditori – quotidianamente in competizione nei mercati – rappresenti una delle pochissime speranze rimaste a questo disgraziato Paese, e forse l’unica reale, di sottrarsi al declino verso il quale l’ha avviato una conduzione politica da molto tempo priva di qualità. Ma a due condizioni: l’assoluta fermezza e la coerenza dei comportamenti con le dichiarazioni.

Riporto qui il testo dell’intervento – denso, per i soli tre minuti concessi a ciascun oratore – al fine di sollecitare la discussione, anche in considerazione del fatto che i quotidiani hanno già pubblicato alcuni passi, in particolare le tre parole che più immediatamente volevano colpire sotto la cintura – quel “siamo incazzati neri” che richiama la pellicola di Sidney Lumet, Quinto Potere – e dunque è venuto meno il vincolo di riservatezza originariamente imposto dalle porte chiuse alla stampa per l’evento.

  • Qui è FLG

I cosiddetti “Accordi di Basilea” stabiliscono requisiti patrimoniali per gli intermediari finanziari, allo scopo di limitare i rischi delle operazioni di credito e garantire, così, la stabilità del sistema finanziario. La riforma ora in discussione, comunemente denominata Basilea III, renderà più stringenti le regole. La conseguenza sarà una riduzione delle risorse finanziarie disponibili per le imprese. Poiché queste al presente sono già in difficoltà (come si deduce da fatturati in calo ed insolvenze in crescita), si tratta di un problema. Occorre riflettere sul modo di affrontarlo.

  • L'avvelenata

Morandini & Marcegaglia hanno portato a casa un primo risultato: va a loro merito, è il frutto di un lavoro paziente e tutt’altro che facile, per compiere il quale si deve contare su volontà alfieriana e qualità d’incassatore da pugile. I provvedimenti ottenuti costituiscono una minima boccata d’ossigeno in una situazione d’emergenza, ma sono di portata alquanto limitata: la strada da percorrere è ancora lunghissima e la battaglia continua ……

  • L'avvelenata

La crisi che colpisce la cosiddetta “economia reale” sta avendo effetti sul numero di aziende costrette a chiudere i battenti e la situazione è destinata a peggiorare nel corso dell’anno. Un aspetto trascurato della faccenda riguarda le conseguenze della curiosa legislazione fallimentare: non ci sono dubbi sul fatto che le acque siano infestate dai piranhas ……

Contattaci