I post con keyword petrolio

  • L'avvelenata

L’obiettivo di questo articolo è, con una bella espressione inglese, picchiare un pappagallo morto (beating a dead parrot). Ma giusto in caso non sia proprio morto… (o sia morto ma creda di essere vivo). Il pappagallo è l’acume analitico e predittivo del nostro ministro dell’economia, Giulio Tremonti. Il pappagallo è morto perché pare chiaro a tutti che il ministro proprio non ci becca. Ma poiché è convinto di beccarci e si profonde in proclami arroganti, val la pena dargli un’altra botta.

  • Ex Kathedra
Ma è vero che quando il prezzo del petrolio greggio aumenta, la benzina aumenta subito, mentre quando il greggio cala il prezzo della benzina aspetta un po' a calare? Alcuni miei amici lo sostengono piuttosto vivacemente, e non solo loro. Ho deciso di scaricare due dati e fare quattro conti per verificarlo. Risultato: pur non avendo tutte le informazioni che vorrei avere a disposizione, l'evidenza preliminare non verifica la supposizione dei miei amici.
  • Passaparola

La settimana scorsa, fresco di giuramento, Giulio Tremonti ha affermato che a stringere la cinghia adesso tocca alle banche e ai petrolieri. In particolare, questi ultimi incasserebbero una "rendita" derivante dall'aumento del prezzo del petrolio. Forse. Ma di sicuro una particolare e ben più consistente "rendita" petrolifera la incassa qualcun altro. E il ministro dell'Economia dovrebbe saperlo bene.

Contattaci