I post con keyword internet

  • Qui è FLG

Da dove spunta il populismo politico attuale, secondo cui “uno vale uno”, “i tecnocrati son la causa della crisi”, “per governare bene basta essere onesti”, e così via? L’hanno davvero inventato Grillo e Salvini? È davvero la grande novità che sembra essere? 

  • Passaparola

Le rivolte in Medio Oriente evocano sui media il paragone con l’Iran del 1979 e le relative ripercussioni geopolitiche. Ora che Mubarak è uscito di scena (ma muoverà ancora qualche filo dietro le quinte) e si annuncia una fase incerta nella Storia del Medio Oriente, credo che dobbiamo liberarci da qualche pregiudizio di troppo. A tal fine lancio, temerariamente, l’analogia con un altro sommovimento politico, innescato da un’organizzazione dal sostrato marcatamente religioso, che produsse effetti dirompenti (ma positivi) nella nostra storia recente.

  • Passaparola

Una breve segnalazione per indicare la faccia da …. di certa gente. L’editoria è in crisi grave, come molte altre industrie, e ovviamente per non essere di meno battono cassa. Il modo però è esemplare: chiedono soldi ai cittadini tassando internet. Due piccioni con una fava.

Eh si perché il modo per garantire il pluralismo non è la concorrenza e l’accesso ad internet ma affidarlo all’oligopolio mediatico, che già riceve la stragrande maggioranza delle sovvenzioni all’editoria (il resto per gran parte lo ricevono i giornalucoli di partito). Insomma, il pluralismo delle idee meglio lo gestiscano loro, che internet fa male ai giovani.

  • Passaparola

WolframAlpha è un nuovo strumento per cercare informazioni in rete, molto diverso da quelli cui siamo abituati. Ha ottime capacità di interpretazione della lingua naturale, calcolo, disegno di grafici e presentazione dei risultati e promette di essere un ottimo complemento a Google e Wikipedia.

WA è specializzato nel trattare informazioni numeriche o scientifiche, per cui non è un concorrente di Google più di quanto i tapis roulant lo siano delle biciclette. Infatti anzichè “search engine” si autodefinisce un “computational knowledge engine”.

Contattaci