I post con keyword contratto unico

  • Ex Kathedra

È stato presentato di recente da vari senatori dell’opposizione un disegno di legge per una parziale riforma del mercato del lavoro intitolato “Istituzione del contratto unico di ingresso“. Normalmente la notizia della presentazione di un disegno di legge, specie se dall’opposizione, scatena una gran quantità di sbadigli, ma in questo caso mi sembra doveroso resistere alla tentazione del materasso. L’iniziativa trova radici teoriche nelle proposte che alcuni colleghi/amici (Tito Boeri e Pietro Garibaldi) hanno sviluppato nei mesi scorsi in varie sedi (per non sbagliare rimando alle pagine della voce.info – vedo ora che hanno anche scritto un libro, che non ho letto). La proposta è scritta in un linguaggio comprensibile, è ben articolata, ed ha uno scopo d’azione piuttosto limitato. Porta la firma di gente stimata (per esempio: Pietro Ichino e Nicola Rossi). Per questi motivi rischia di essere anche presa sul serio dalla maggioranza.

Contattaci