I post di ne'elam

  • Passaparola

Ritrovo fra i miei vecchi appunti di lavoro una breve noterella che riguardava il rinnovo delle concessioni autostradali e su come rendere contendibili gli assetti di gestione delle autostrade attraverso gare. La questione ritorna di attualità dopo il crollo di un ponte sulla A14. Nel seguito si riproduce una sintesi dei § 3 e 4 di quella noterella. Per completezza d’informazione: il destino dell’appunto fu – come dicono i cugini d’oltrealpeclassement vertical.

  • Davinci

La tesi è di Paolo Di Muccio che si chiede, riflettendo sul caso Charlie Hebdo ed altri eventi simili, se non sia venuto il tempo, per l’Europa, di fare a meno del “tabù” (legale) dell’antisemitismo. ne’elam prende in considerazione la tesi di Paolo e la discute, trovando argomenti a favore e contro sia nella discussione odierna sia in quella antica, riassunta attraverso alcuni passaggi del “Libro”.

  • L'avvelenata

«Il paese è nel caos sotto il profilo politico, morale, culturale, economico e sociale. Siamo all’ingovernabilità, non c’è un governo, perché Berlusconi nasce nel discredito della politica e intende morire nel discredito della politica. E morirà come Sansone con tutti i filistei». Così Bersani qui.